fbpx
Quanto consuma un piano cottura a induzione?

Quanto consuma un piano cottura a induzione?

Bentornati nei tutorial di Casanova Arredamenti, oggi parliamo di un argomento molto delicato ovvero quanto consuma realmente un piano cottura ad induzione.

Sempre più spesso mi viene chiesto se conviene mettere un piano cottura ad induzione e quanto consuma rispetto a un piano cottura tradizionale a gas…

Questa è una bella domanda a cui daremo una risposta con dei semplici calcoli fatti alla mano.

Una famiglia media consuma 450 kilowatt l’anno per cucinare sul piano cottura induzione e considerando che un kilowatt costa circa 0,25 centesimi di euro, basta moltiplicare 0,25 x 450 otteniamo 112€ di consumo medio annuo.

Per quanto riguarda il piano cottura tradizionale a gas, 1 metro-cubo costa circa 1,15 euro e se ne consumano circa 80 metri-cubi sempre in 1 anno, sempre per una famiglia media; quindi 1.15 x 80 sono circa 92 euro annui.

Quindi ciò significa che una famiglia media utilizza 112 euro per cucinare con l’induzione e 92 euro per cucinare con gas… ma non è tutto qui, perché per quel che concerne l’induzione bisogna fare un ulteriore accorgimento.

Infatti quando passiamo all’induzione, bisognerà fare anche una richiesta di aumento di potenza erogata che passerà da 3KW a 4.5KW; il che significa anche avere un costo una tantum di circa 120/130 euro a cui si sommeranno 35 euro l’anno di costi fissi di maggiorazioni sul kilowatt.

A fronte di questi nuovi costi, un piano cottura ad induzione incide sul bilancio familiare di circa un 20/25% in più del consumo tradizionale.

Dall’altra parte vanno poi valutati i tanti pregi dell’induzione che puoi leggere o vedere nei miei tutorial precedenti.

Sta a te decidere, adesso che conosci i numeri, cosa prediligere e scegliere.

Ciao sono Marco Inverardi, titolare dell’azienda CASANOVA ARREDAMENTI

Mi occupo di arredamento da circa 16 anni, infatti ho iniziato a lavorare nel settore dal 2003, dapprima come dipendente in altri store del mobili e dal 2010 per conto mio, anno in cui è nata appunto CASANOVA a Valenzano in provincia di Bari.

La mia più grande passione in questo mondo è per la progettazione che è in continua crescita ed evoluzione, infatti oggi siamo tra i primi ad utilizzare un sistema di progettazione 3D.

In buona sostanza, grazie a programmi evoluti di grafica che gestisco personalmente, ed a strumenti come il visore ottico, possiamo farti immergere nella REALTA’ VIRTUALE, mostrandoti realmente gli spazi e come sarà la tua casa se viene arredata da noi.

Se desideri maggiori informazioni di qualsiasi tipo che possa competerci, compila il modulo che segue

commenta con il social che preferisci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu