fbpx
La cucina perfetta – Definiamo il budget

La cucina perfetta – Definiamo il budget

La cucina, solitamente è l’ambiente più intimo ed accogliente della tua casa. Per poterla vivere al meglio, è importante non lasciare nulla al caso, Solo così realizzerai la cucina davvero giusta per te.

Nei miei articoli e tutorial video, proverò a darti dei consigli riguardanti le giuste mosse per realizzare la cucina dei tuoi sogni.

Il tutorial video di questo articolo puoi trovarlo in basso dell’articolo

STABILISCI IL TUO BUDGET

Primo passo: quando si progetta una nuova cucina bisogna stabilire il budget.

Lo so, ti aspettavi un primo punto diverso o tecnico ma, in realtà, è davvero la prima cosa a cui pensare.

La forbice di prezzo inerente le cucine è enorme.

Si va da “cucine” di 890,00 euro (di cui non conosco esattamente la formula magica), a cucine che superano abbondantemente il costo del tuo box auto e a volte del tuo appartamento.

Nella grande distribuzione, a volte, ci sono delle offerte nelle quali le cucine hanno dei prezzi davvero bassi ma, in realtà, si tratta dei classici “specchietti per le allodole”.

Se un giorno decidessi di acquistare una di queste offerte sappi che di sicuro dovrai aggiungere costi di trasporto e montaggio che incideranno dal 10 al 20%,

soprattutto, dovrai prenderla esattamente così come riportata in pubblicità perché, appena tenterai un minimo di personalizzazione, i prezzi schizzeranno alle stelle, raggiungendo o addirittura superando, il prezzo offerto dal tuo Arredatore di fiducia.

Per quanto riguarda invece le “grandi firme” che vendono cucine con prezzi molto alti, bene lì un po’ di valore aggiunto c’è. Sappi però che, tutto quello che certi nomi offrono, come particolari finiture o materiali, puoi trovarli anche acquistando cucine di aziende più commerciali e magari anche meno note.

Ovviamente, anche in questo caso, noterai degli aumenti nel preventivo, ma di sicuro, si tratterà di somme più abbordabili.

Ciò nonostante, a prescindere da quanto alta sia la somma a tua disposizione, ancora più importante sarà come intendi impiegarla.

Importante sarà puntare sulla semplicità e, soprattutto, decidere già dall’inizio quale parte della somma destinare ai mobili, quale agli elettrodomestici e quale ai complementi.

Dovete avere bene in mente le vostre disponibilità finanziarie e le vostre reali necessità, in modo da elaborare un elenco attendibile del budget massimo per ogni elemento (mobili della cucina, elettrodomestici, ecc.).

Tenere d’occhio il budget non è un elemento negativa, tutt’altro, vuol dire porre l’accento sulle priorità ed evitare gli sprechi.

Ad esempio essere amanti di prodotti e pietanze fatti in casa vuole dire aver bisogno di un bel piano di lavoro fatto di materiali idrorepellenti, dove sporcarsi le mani e non che le ante abbiano la maniglia a vista o a scomparsa.

È necessario tenere bene a mente le priorità.

Il trucco per studiare e definire il tuo budget? Suddividerlo secondo l’ordine d’importanza! 

Se infatti individui il punto focale del tuo progetto, potrai capire su quali elementi investire più soldi e quali considerare in secondo piano.

Qualche altro esempio? Hai poco tempo per pranzare o cenare?

Ne avrai ancora meno per pulire gli elettrodomestici.

Investi, quindi, su un piano cottura ad induzione, che si pulisce con una passata di straccio, oppure su un forno con funzione autopulente.

Se ti piacciono gli accessori e ne hai già tanti da portare nella nuova cucina, indirizzati su soluzioni di contenimento utili e pratiche e, perchè no, anche creative.

Se invece la cosa più importante per te è il design e non ti interessa avere elettrodomestici di ultimissima generazione, scegli di spendere di più per avere una cucina davvero bella e di tendenza.

Adesso che hai bene a mente quali sono le tue priorità, un altro consiglio, sempre legato al budget, è di non riempire tutti gli spazi!

Può capitare che, definendo il progetto, rimangano un numero di metri quadrati liberi nella stanza.

In questo caso, non aggiungere semplicemente mobili per riempirli – mensole, pensili o librerie – che poi magari non rispondono alle reali quantità di accessori da ospitare.

Come fare? Parti con una stima degli oggetti che hai (pentole, piatti, bicchieri, ecc.) e di conseguenza capirai quanto spazio reale di contenimento ti servirà, perché ognuno trovi la sua posizione.

Ovviamente con il passare del tempo, la famiglia potrebbe allargarsi o restringersi e con essa anche i tuoi accessori; nel primo caso ricorda che è sempre possibile acquistare moduli contenitori aggiuntivi.

Infine…creatività!

Si ok… ma una cucina quanto costa???”

Una cucina di livello medio, con elettrodomestici di classe A, oggi, è possibile trovarla ad un prezzo che varia dai 3000 ai 5000 euro con uno sviluppo di circa 3,60mt.

In questo costo ovviamente non sono previsti tavolo e sedie, mentre costi di trasporto e montaggio sono a discrezione del mobiliere.

Aggiungi anche, un tuo tocco personale: schienali serigrafati, fioriere fatte con cassette della frutta, orologi realizzati utilizzando vecchi pallet o qualsiasi cosa ti venga in mente.

Il web è pieno di tutorial per la creazione fai da te di questi complementi d’arredo.

Così facendo sono sicuro riuscirai a creare una cucina unica e/o accogliente, con un giusto investimento.

Tutto cambia in caso di cucina angolare, con isola, penisola o particolari personalizzazioni come scansi pilastri e mobili su misura per cambio altezza e profondità, ma di questo ne parleremo nei prossimi articoli.

Adesso è il momento di iniziare a considerare in termini concreti come creare la tua cucina. Se vuoi scoprire come fare, leggi il mio articolo “PRIMI PASSI DI PROGETTAZIONE”, il tutorial video potrai trovarlo si sulla mia pagina Facebook “Casanova arredamenti” oppure su questo sito

Anche questo articolo è concluso e nel salutarti e invitarti a leggere gli altri miei articoli, ti ricordo che puoi venirmi a trovare nel mio Show Room a Valenzano (BA) CASANOVA ARREDAMENTI.

Sarò ben felice di ascoltare tutte le tue perplessità e dubbi e trovare la migliore soluzione per la tua casa, indipendentemente dell’ambiente.

Tratto diverse aziende, importanti marchi e prodotti ricercati in 2 piani d’esposizione potrai toccare con mano quello di cui parlo nei miei articoli.

Per finire, ma non per minore importanza, da quest’anno, è presente un nuovo studio di progettazione in esclusiva assoluta per in clienti di Casanova Arredamenti, nel quale poter realizzare la stanza da arredare, o l’intero appartamento, in modo talmente realistico, da poter renderti conto effettivamente degli spazzi ingombrati e accostamento finiture, come se i mobili fossero montati già in casa tua, e la visione in Realtà Virtuale della tua casa.

A presto.

Ciao, vuoi approfittare delle nostre promozioni attive per arredare la tua casa??

Clicca il pulsante BLU ed accedi alla sezione riservata a tutte le promozioni di CASANOVA ARREDAMENTI

Ciao sono Marco Inverardi, titolare dell’azienda CASANOVA ARREDAMENTI

Mi occupo di arredamento da circa 16 anni, infatti ho iniziato a lavorare nel settore dal 2003, dapprima come dipendente in altri store del mobili e dal 2010 per conto mio, anno in cui è nata appunto CASANOVA a Valenzano in provincia di Bari.

La mia più grande passione in questo mondo è per la progettazione che è in continua crescita ed evoluzione, infatti oggi siamo tra i primi ad utilizzare un sistema di progettazione 3D.

In buona sostanza, grazie a programmi evoluti di grafica che gestisco personalmente, ed a strumenti come il visore ottico, possiamo farti immergere nella REALTA’ VIRTUALE, mostrandoti realmente gli spazi e come sarà la tua casa se viene arredata da noi.

Se desideri maggiori informazioni di qualsiasi tipo che possa competerci, compila il modulo che segue

commenta con il social che preferisci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu