fbpx
La cabina armadio perfetta

La cabina armadio perfetta

Ciao, oggi affronteremo un argomento sempre più presente nelle richieste dei vostri arredamenti:

La Cabina Armadio – da non confondere con l’armadio a muro, perché sono due elementi diversi.

DIFFERENZA TRA ARMADIO A MURO E CABINA ARMADIO

“L’ Armadio a muro è poco più di un armadio, in una nicchia su misura, mentre la cabina armadio è una stanza dedicata al vostro armadio.”

Vediamo come CREARE la cabina armadio perfetta.

Per prima cosa dobbiamo controllare e valutare attentamente, con l’aiuto di un esperto, se la nostra camera da letto abbia realmente le misure necessarie per crearla.

Considerate che una vera cabina armadio ha una profondità minima da rispettare, che deve essere minimo 120 cm; questo perché l’attrezzatura della cabina armadio è profonda 50 cm e poi ci servono 70 cm almeno per lo spazio vitale dei nostri movimenti all’interno di essa.

La sua larghezza deve essere almeno di 2 metri, per permettere di inserire un po’ di moduli di arredamento, altrimenti davvero ci costruiamo un ripostiglio e non una cabina.

Se la cabina armadio la sviluppiamo anche angolare, abbiamo bisogno di qualche centimetro in più in profondità e quindi non ci bastano più 120cm ma ci servono almeno 160cm.

All’interno della stanza non è un problema la sua posizione… anzi molto spesso è la soluzione migliore per sfruttare al massimo gli spazi a disposizione.

Che sia alle spalle del letto o di fronte al letto, sul lato o in un angolo o zona a se, non ci deve preoccupare… se la stanza permette di creare un separè idoneo, è quello lo spazio per inserire questa cabina.

Le sue tipologie di attrezzature, possono essere molteplici ed in base al budget viene fatta la scelta migliore.

TIPOLOGIE DI CABINA ARMADIO

Possiamo distinguere 2 tipologie importanti

  1. Cabina armadio con pannellatura posteriore a cremagliera

  2. Cabina armadio a fianchi ridotti

1) In quella con pannellatura posteriore a cremagliera, abbiamo una cabina armadio completamente pannellata con la presenza delle cremagliere, cioè strutture metalliche che vanno ancorate direttamente sui muri, e la dove noi andremo ad appendere le nostre attrezzature (cassettiere, ripiani, ecc. ecc.) Questa sicuramente è la scelta più pulita, non avendo nessun tipo di fianco o palo ma è anche quella che richiede più budget.

2) Un’altra scelta anch’essa comunque performante, è quella a fianchi ridotti e che sostituisce il semplice palo… (per intenderci la cabina armadio Ikea). In questa situazione abbiamo dei fianchi meno profondi di un normale armadio tra un modulo e l’altro, che permettono di creare questa armadiatura che ha una struttura auto portante e che quindi ha un prezzo molto più basso, non avendo appunto tutta la struttura di ancoraggio a muro.

Nota fondamentale è che la nostra cabina deve essere chiusa, perché diversamente sarebbe come lasciare un armadio aperto. Possiamo chiuderla in vari modi, come ad esempio con delle porte scorrevoli in vetro o in legno; oppure possiamo creare una vera e propria muratura o cartongesso e mettere una o due porte scorrevoli all’estremità della cabina stessa ma anche centrali.

Molto importante ed ultimo passaggio, è l’illuminazione all’interno della cabina armadio.

Non dimentichiamo e non tralasciamo questo passaggio, perché è troppo importante!!!

Tendenzialmente siamo di fronte a cabine armadio strette e lunghe, quindi vanno previsti più punti luce, in modo che possano illuminare tutta la zona e diffondere la luce in tutti i punti necessari.

Utilizzeremo ovviamente una luce dal colore naturale per lasciare la percezione invariata della colorazione dei nostri vestiti.

Bene… Se volete qualche informazione o qualche delucidazione in più, potete recarvi in Negozio, contattarci su Facebook, compilare il modulo di contatto, utilizzare whatsapp, insomma rimaniamo a vostra disposizione.

Ciao ed al prossimo articolo

Ciao, vuoi approfittare delle nostre promozioni attive per arredare la tua casa??

Clicca il pulsante BLU ed accedi alla sezione riservata a tutte le promozioni di CASANOVA ARREDAMENTI

Ciao sono Marco Inverardi, titolare dell’azienda CASANOVA ARREDAMENTI

Mi occupo di arredamento da circa 16 anni, infatti ho iniziato a lavorare nel settore dal 2003, dapprima come dipendente in altri store del mobili e dal 2010 per conto mio, anno in cui è nata appunto CASANOVA a Valenzano in provincia di Bari.

La mia più grande passione in questo mondo è per la progettazione che è in continua crescita ed evoluzione, infatti oggi siamo tra i primi ad utilizzare un sistema di progettazione 3D.

In buona sostanza, grazie a programmi evoluti di grafica che gestisco personalmente, ed a strumenti come il visore ottico, possiamo farti immergere nella REALTA’ VIRTUALE, mostrandoti realmente gli spazi e come sarà la tua casa se viene arredata da noi.

Se desideri maggiori informazioni di qualsiasi tipo che possa competerci, compila il modulo che segue

commenta con il social che preferisci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu